La collaborazione

La collaborazione con Sara Brancaccio (@COOKISSBAKERY) nasce per caso, viviamo nella solita città e ci stimavamo reciprocamente ma … non ci conoscevamo di persona. La sintonia è nata immediatamente ed abbiamo concepito assieme un modo, alquanto originale, di presentare la nostra nuova collezione ad Edit Napoli 2021. Abbiamo accostato i nostri nuovi rivestimenti ai bellissimi (e buonissimi!) dolci di Sara. E’ stato bello condividere idee e progetti e, certamente, ripeteremo questa eccitante esperienza.

Ja è un rivestimento 3D senza fughe il ripetersi di un unico elemento pensato perché l’acqua possa scorrerci sopra autoritario

e poi,
ricorda le squame dei pesci
dal nome si può capire che … ci piace molto

Calamia è
un rivestimento 3D
senza fughe
il ripetersi non vincolato di 3 elementi
pensato perché l’acqua possa scorrerci sopra
autoritario

e poi,
per il momento non suona
ricorda le dune sul fondo sabbioso del mare

Foul Moon è
un pavimento o rivestimento
costituito da 2 elementi
autoritario

e poi,
il concetto semplice trova espressioni clamorose con l’utilizzo del colore
una luna piena all’interno di due rettangoli affiancati (non all’interno di un quadrato)

Petaloso è
un pavimento utilizzabile anche come rivestimento
costituito da 4 elementi
componibile utilizzando

e poi,
3 dei 4 elementi sono a forma di petalo
lascia grandi spazi interpretativi

TUI è
un pavimento o rivestimento
costituito da 3 elementi
componibile utilizzando da 1 a 3 elementi
democratico

e poi,
3 elementi solo apparentemente semplici
permette moltissime interpretazioni

Arab Biscuit è
un pavimento utilizzabile anche come rivestimento
costituito da 3 elementi
componibile utilizzando da 1 a 3 elementi
autoritario con qualche concessione

e poi,
trattasi di una sola forma con le altre due frutto del sezionamento della stessa

Via Sant’Andrea 47

Via Sant’Andrea 47 è l’indirizzo del nostro studio/laboratorio, nel centro Storico di Pisa, ed anche il nome che abbiamo scelto di dare alla nuova collezione. Presentiamo per la prima volta, appunto, la nostra collezione “Via Sant’Andrea 47” ad EDIT NAPOLI 2021. Manifestazione meno “mondana” di altre ma orientata, senza compromessi, verso la parte creativa del design. Non che l’aspetto commerciale dei prodotti non sia importante ma, almeno nella fase di studio e progettazione degli stessi, farsi distrarre dagli aspetti commerciali limita necessariamente la creatività. In ragione di questo, e non solo nell’ambito della progettazione delle superfici per interni, troppe volte si vedono spacciate come tali novità che vere novità non sono. La logica conseguenza, di quella che definiamo “pigrizia creativa”, è l’appiattimento dell’offerta e l’omologazione complessiva del design a canoni estetici prudenti con l’utilizzo di materiali semplici da trattare e, molto spesso, di basso valore intrinseco. L’effetto di tutto questo crea nella committenza un impulso primario, talvolta dissimulato, a conoscere quanto prima il prezzo di quel prodotto. Mi piace e quanto costa, non altro. Riteniamo Edit Napoli l’evento giusto dove poter opporre resistenza alla omologazione dei gusti che lamentiamo. La collezione “Via Sant’Andrea 47” è composta da due rivestimenti oltre che da quattro pavimenti utilizzabili anche come rivestimento. Naturaleverticale nasce con lo scopo di dare nuova vita ai materiali tradizionali della cultura Italiana. La nuova collezione è interamente dedicata al cotto fatto a mano. Lavoriamo il cotto seguendo la tradizione dell’Italia Centrale, cuociamo i manufatti a fuoco di legna in un forno storico a pozzo risalente all’anno 1236 ed utilizziamo argilla poco raffinata. L’impatto estetico dei 6 progetti della collezione è, come nostro solito, “eccessivo”. Ci piace definire eccessive le cose che realizziamo ma, chi già ci conosce, noterà certamente la ricerca di concetti più semplici, minore utilizzo del colore e maggiore modularità. A nostro avviso questa nuova collezione ci rispecchia a pieno.